Osservatorio sulla finanza territoriale

Convegno Ires Piemonte 16 giugno 2014

“Ancora nel labirinto?”

Regioni ed enti locali piemontesi di fronte a una nuova transizione istituzionale

16 giugno 2014 ore 09.30

IRES sala conferenze, via Nizza 18 Torino

 

Tra il 1990 e il 1992 l’IRES svolse alcune rilevanti ricerche per verificare il potenziale impatto della riforma dell’ordinamento degli enti locali introdotta con la l. 142/1990, che sarebbe poi stata sottoposta a continue rilevanti modifiche nel corso del ventennio successivo. In particolare, vennero approfondite le tematiche del “troppo piccolo”, ovvero la frammentazione comunale della nostra regione, e del “troppo grande” ovvero la necessità di istituire una Città metropolitana che governasse la grande conurbazione torinese.

I risultati di tali studi si tradussero in una pubblicazione diffusa alla fine del 1993 alla quale fu dato il titolo Uscire dal labirinto, per mettere in luce come l’ordinamento regionale e locale italiano presentasse ancora numerosi nodi irrisolti che rischiavano di compromettere gli esiti di una riforma, attesa da molti anni, che modernizzasse un ordinamento ancora legato al testo unico del 1934.

Dopo venti anni numerosi di quei nodi restano straordinariamente attuali e pare efficace riproporli, anche al fine di valorizzare la continuità dell’impegno di ricerca dell’Istituto su queste tematiche. Nello stesso tempo, tali nodi si collocano in un contesto generale profondamente mutato, che ha visto proprio di recente l’approvazione della importante riforma Delrio (l. 56/2014) che ripropone un disegno di riorganizzazione del nostro sistema di governo territoriale.

Di tutto questo si parlerà il 16 giugno, in particolare si analizzeranno:

- i nodi strutturali del sistema di governo subnazionale in Piemonte alla luce dei cambiamenti intervenuti negli ultimi anni, con particolare riguardo per i rapporti Regione-enti locali

- i modelli possibili di cooperazione tra Comuni, in particolare quelli di dimensione minore, alla luce dell’esperienza del passato, delle riforme in corso e delle politiche regionali

- le problematiche di natura finanziaria e organizzativa legate alla istituzione della Città metropolitana.

 

Disponibili per lo scaricamento alcuni dei materiali presentati durante il convegno

 

 

Programma

09:30   Introduzione Stefano PIPERNO

             Il labirinto istituzionale venti anni dopo  Renato COGNO, Santino PIAZZA

10.15    Approfondimenti dei temi trattati con interventi di amministratori, esperti, funzionari regionali e locali

Sono stati invitati dirigenti della Regione Piemonte del settore rapporti con le autonomie locali, della Direzione pianificazione strategica, del Consiglio regionale, la Prefettura di Asti, amministratori e funzionari locali, l’Anci regionale, l’Associazione Torino strategica, il Centro studi sul federalismo, altri istituti regionali di ricerca, la Banca d’Italia- sede regionale, la Fondazione per l’Ambiente/Turin School of Local Regulation, esperti di settore.

 

12:30   Conclusioni

FINANZA REGIONALE

Dati, analisi e commenti sulla finanza regionale piemontese e confronti con le altre regioni italiane

FINANZA METROPOLITANA E PROVINCIALE

Dati, analisi e commenti
sulla finanza delle città metropolitane e delle province piemontesi

FINANZA COMUNALE

I dati di bilancio, le analisi e i commenti sulla finanza comunale in Piemonte e in Italia

FEDERALISMO FISCALE

Approfondimenti sulle tematiche del federalismo fiscale e sull'attuazione della legge 42/2009